La Rivista

Il primo numero si pubblicherà a ottobre 2019

Rivista internazionale sul ragionamento probatorio

Quaestio Facti è una rivista che vuole accogliere e diffondere l’analisi dei problemi che presenta il ragionamento probatorio nell’applicazione del diritto. Questo include, evidentemente, il processo giudiziario, ma anche molti processi amministrativi.

Sulla rivista

Come il ragionamento probatorio, Quaestio facti vuol essere una rivista al confine tra varie discipline e ambiti: tra diritto processuale, epistemologia giuridica, diritto internazionale dei diritti umani e diverse scienze di applicazione forense, così come tra gli ambiti culturali di civil y common law.

È importante segnalare anche quello che Quaestio facti non è. Non è una rivista di diritto probatorio di un paese in particolare, per questo i lavori che pubblichiamo devono abbordare problemi generali del ragionamento probatorio che vadano oltre le questioni interpretative o giurisprudenziali di una legislazione nazionale in concreto.

Si tratta di una rivista ad accesso libero, promozionata dalla Cátedra de Cultura Jurídica de la Universitat de Girona ed editata da Marcial Pons, ediciones jurídicas y sociales. Quaestio facti è una rivista di periodicità annuale e pubblica articoli inediti in spagnolo, inglese, italiano e portoghese, selezionati mediante un processo di revisione a doppio cieco.

Sezioni

1

Sezione generale di articoli

2

Sezione “Congetture e confutazioni”, dedicata alla discussione di un articolo con 3-4 repliche brevi.

3

Sezione “Iuris prudentia”, che pubblica commenti di sentenze rilevanti per il diritto e/o ragionamento probatorio.

4

Sezione “Scienza per il processo”, in cui si presentano novità o analisi provenienti dalla scienza, rilevanti per il loro utilizzo nei processi.

Style switcher RESET
Color settings
Color 1
Background image